”CAMPA Mutua sanitaria integrativa svolge attività di mutuo soccorso tra gli associati ed erogazione di assistenza sanitaria integrativa di quella fornita dallo Stato.

Ha una rete di centri sanitari convenzionati in forma diretta e indiretta, dove gli Assistiti possono effettuare interventi chirurgici e accertamenti diagnostici senza anticipo della spesa, e tutte le altre prestazioni a costi preferenziali ridotti e senza liste di attesa.

Garantisce assistenza per tutta la vita.
Non ha scopo di lucro ma esclusivamente finalità assistenziale.
I contributi associativi sono fiscalmente detraibili.

La CAMPA mette a disposizione un Piano di Assistenza con varie forme di copertura sanitaria integrativa rivolto a PRIVATI E FAMIGLIE.

Spesso la copertura sanitaria di tipo mutualistico viene equiparata alla polizza malattia di una compagnia assicuratrice.
Pur essendoci delle analogie, nel contratto assicurativo si trasferisce in capo all’assicuratore, a fronte di un premio, il rischio di pagare le spese sanitarie a seguito di un evento patologico e l’assicuratore lo assume con l’aspettativa di ricavare un profitto;
nelle Mutue Sanitarie Integrative invece, i Soci attraverso il versamento dei contributi associativi partecipano a costituire un fondo che servirà per offrire aiuto o tutela economica a chi di loro si troverà nella necessità di affrontare delle spese mediche. Pertanto il rischio di sostenere spese sanitarie viene suddiviso tra tutti i Soci secondo il principio del mutuo soccorso e della reciproca solidarietà

RIMBORSO DELLE SPESE MEDICHE

Pagando contributi associativi concorrenziali ai premi delle polizze assicurative, chi si iscrive può scegliere, tra varie forme di copertura, quella che meglio risponde ai propri bisogni per tutte le necessità di Prevenzione Diagnostica e di Cure Sanitarie.
La CAMPA rimborsa le spese sostenute in qualunque struttura sanitaria sia in Italia che all’estero, in caso di:

ricovero con o senza intervento chirurgico;
parto;
prestazioni specialistiche ambulatoriali eseguite a prescindere da un ricovero, anche a solo scopo preventivo, come: esami ed accertamenti diagnostici, indagini strumentali, visite specialistiche, terapie fisiche, ticket, ecc.;
e in più garantisce molti altri Sussidi per: spese odontoiatriche, cure termali, assistenza infermieristica, trasporto sanitario, protesi acustiche;
offre infine la possibilità di massimale illimitato per i grandi interventi chirurgici”.


DOMANDE RISPOSTE

1) È possibile  assicurarsi pur avendo una malattia cronica preesistente (diabete tipo1 o tipo2)

CAMPA non è una assicurazione, ma una Società di Mutuo Soccorso; è garantita la possibilità di iscriversi a CAMPA anche a persone che abbiano patologie preesistenti secondo le regole comuni a tutti gli iscritti:

-obbligo di iscrizione di 3 anni oltre l’anno di iscrizione, con rinnovo tacito di 3 anni in 3 anni (vedi. Art. 9 Statuto riportato a seguire);

-iscrizione dell’intero nucleo famigliare convivente.

2) la copertura di eventuali complicazioni della malattia preesistente in adulti e bambini è inclusa?

La copertura delle patologie preesistenti parte dopo 3 mesi per la parte ambulatoriale, ma la copertura per interventi e ricoveri legati a patologie preesistenti decorre dopo 12 mesi, e per i successivi 24 mesi si prevede il 50% del rimborso previsto (vedi. Art. 14 Regolamento a seguire)

3) Esiste la possibilità di attivare una convenzione con Adiuvare?

Per quanto riguarda invece la possibile iscrizione a CAMPA dei vostri iscritti, garantiamo la possibilità di ingresso a CAMPA indipendentemente dalle patologie preesistenti, ma proprio per la necessità di non discriminare l’ingresso è difficile applicare condizioni agevolate, soprattutto in considerazione del fatto che si tratta di un’assunzione di rischio non legata esclusivamente all’alea ma anche a necessità di prevenzione e cura conseguenti a preesistenze concrete.

Per il resto crediamo che l’agevolazione più importante che si possa offrire a tutti è l’accoglienza indipendentemente dalle patologie,  la continuità e la garanzia di copertura a vita intera senza diritto di recesso.

5) Sono un lavoratore dipendente mi posso iscrivere alla CAMPA?
Certamente, perché la CAMPA, anche se nata per i professionisti e i lavoratori autonomi, dal 1978 è aperta a tutte le categorie e quindi anche lavoratori dipendenti, pensionati, casalinghe, studenti possono aderire.

6) Sia io che mia moglie abbiamo più di settanta anni: ci possiamo iscrivere?
Il limite di età per la 1a iscrizione è fissato in 70 anni. Tuttavia, se avete dei familiari conviventi che non hanno raggiunto tale limite, vi potete iscrivere tutti assieme. Le persone che non hanno compiuto 70 anni possono infatti iscrivere i propri familiari anche se hanno superato questo limite di età.

7) Che durata ha il vincolo associativo e fino a quale età posso usufruire della copertura?
La durata del rapporto associativo è triennale oltre all’anno di iscrizione. Successivamente il rapporto si rinnova di tre anni in tre anni salvo disdetta da inviarsi tre mesi prima di ogni scadenza triennale. Una volta iscritti si può restare associati e usufruire della copertura senza alcun limite di età, anche per tutta la vita.

8) Se mi iscrivo divento Socio, ci sono responsabilità patrimoniali in caso di andamento negativo della Mutua?
Assolutamente no, perché le Mutue come la CAMPA hanno personalità giuridica e pertanto rispondono delle obbligazioni solo col proprio patrimonio. Essere Associati consente invece di partecipare alla gestione della Mutua approvando i bilanci ed eleggendo le cariche sociali.

9) Da quando decorre il diritto alla copertura?
Il diritto alla copertura decorre in via generale dopo tre 3 mesi dall’iscrizione. Per ricoveri e interventi chirurgici conseguenti a malattie manifestamente preesistenti l’assistenza decorre dopo 12 mesi; successivamente, fino alla prima scadenza del rapporto associativo, il rimborso sarà pari al 50% di quello previsto dal tariffario secondo le varie forme di assistenza.
In caso di gravi infortuni o eventi traumatici accertati dal Pronto Soccorso, l’assistenza decorre immediatamente dal momento dell’iscrizione.

10) Devo rivolgermi solo alle strutture convenzionate con la CAMPA per avere diritto ai rimborsi per le spese sanitarie?
No, gli associati hanno piena libertà di scelta e possono rivolgersi ai medici e alle strutture sanitarie che preferiscono. La CAMPA garantisce sempre il rimborso delle spese sostenute in base al tariffario

11) La copertura CAMPA è valida sia in Italia che all’estero?
Si.

12) Per accedere alle strutture convenzionate cosa debbo fare?
Normalmente presentare (anche via fax) la prescrizione medica e ottenere l’autorizzazione della CAMPA prima di recarsi al centro convenzionato. Il Centro provvederà ad addebitare direttamente il costo delle prestazioni alla CAMPA. In alcune strutture ci si può recare direttamente, sempre con la prescrizione medica.

13) Posso modificare il tipo di assistenza nel corso del rapporto?
In coincidenza con l’inizio dell’anno è possibile aumentare la propria copertura, passando ad una formula superiore o abbinandone un’altra. Per passare invece ad una formula di assistenza inferiore è necessario attendere la scadenza naturale del rapporto associativo.

14) Devo iscrivere tutti i miei familiari?
Si, l’iscrizione deve coinvolgere tutti i familiari risultanti dallo stato di famiglia. Come pure il passaggio ad un livello di copertura più ampio comprende l’intero nucleo. E’ possibile l’iscrizione escludendo i propri familiari conviventi versando un contributo raddoppiato.


 DECORRENZA COPERTURA

ART. 14

Decorrenza dell’assistenza e malattie preesistenti.

L’erogazione dell’assistenza decorre in via generale dal 1° giorno del terzo mese successivo a quello di iscrizione. In caso di gravi infortuni o eventi traumatici accertati dal Pronto Soccorso, che determinino nuove patologie e non riacutizzazione o aggravamento di patologie preesistenti, l’assistenza decorre immediatamente dal momento dell’iscrizione.

Per ricoveri e interventi chirurgici conseguenti a malattie manifestamente preesistenti al momento dell’iscrizione, l’assistenza decorre dopo 12 mesi dall’iscrizione; dopodiché per i successivi 24 mesi il rimborso sarà pari al 50% di quello previsto dal tariffario secondo le varie forme di assistenza; dopo tale periodo sarà riconosciuto il rimborso previsto dal tariffario.

L’assistenza alla gravidanza e al parto decorre dopo tre mesi dall’iscrizione ma fino al 12° mese di iscrizione può essere garantita solo in forma indiretta.

Per la copertura odontoiatrica rialzo dei seni mascellari, impianti osteointegrati, protesi sono coperti dopo 12 mesi dall’iscrizione.

TEMPI DI OBBLIGO DI ISCRIZIONE

ART. 9

L’accoglimento della domanda di iscrizione impegna il titolare del rapporto di associazione al regolare e tempestivo pagamento degli importi contributivi per sé e per i familiari per tre anni oltre all’anno di iscrizione (NDR 31/12/2021). L’iscrizione si intende rinnovata tacitamente di tre anni in tre anni, salvo disdetta a mezzo lettera raccomandata da inviarsi almeno tre mesi prima della scadenza triennale.


MODALITÀ’ ISCRIZIONE

L’iscrizione deve comprendere tutti i familiari risultanti dallo stato di famiglia, fatta salva la possibilità di iscrizione individuale mediante pagamento di un contributo maggiorato.

Il rapporto associativo ha durata triennale oltre l’anno di iscrizione e si rinnova di tre anni in tre anni salvo disdetta da inviarsi almeno tre mesi prima di ogni scadenza triennale.

La prima iscrizione è consentita fino al 70° anno di età, con possibilità per i titolari di età inferiore o pari a 70 anni diiscrivere i propri familiari conviventi che abbiano superato tale limite di età.

Una volta iscritti si può restare associati per tutta la vita.

I nuovi nati potranno godere dell’assistenza gratuita per il 1° anno di vita previa iscrizione entro 20 gg. dalla nascita che deve essere comunicata alla CAMPA.


VARIE

VISITA IL SITO CAMPA

CAMPA SU FACEBOOK

BROCHURE CON TARIFFE

GUIDA CAMPA

ESTRATTO DELLO STATUTO

CALCOLA PREVENTIVO PERSONALIZZATO