il tempo… il luogo… e le persone… questa la combinazione vincente del convegno di sabato 20 giugno. Nella pagina News- rassegna stampa troverete i link a tutte le testate vhe hanno parlato del nostro evento.  In queste poche righe vorremmo esprimere il nostro Grazie di cuore a chi ha contribuito alla realizzazione di questa bella giornata. L’iniziativa odierna, resa possibile grazie al contributo non condizionato di Ypsomed (particolare ringraziamento a Mr. Peter Georg Haag, amministratore delegato di Ypsomed Italia, socio e volontario FAI) e all’ospitalità del FAI di Villa Panza e della delegazione FAI di Varese, segna l’inizio di un progetto in più tappe , che prossimamente vedrà nuovi appuntamenti in altre regioni italiane. Grazie ad Alice Degradi , testimonial dell’associazione Adiuvare, che nonostante gli innumerevoli impegni di studio e con la Nazionale, e’ riuscita a stare con noi per tutta la durata del convegno. Grazie alla Dott.ssa Piatti (resp. FAI Villa Panza), al prof.Alessandro Salvatoni,ad Alessandro Pascucci (presidente Adiuvare), Manuela Zavattoni (psicologa), Claudia Maffoni(dietista), Luca Malinverno (resp. Progetto Telemedicina) e un grazie particolare a tutti coloro che hanno partecipato così numerosi al convegno….insomma grazie a tutti! Dobbiamo conservare le nostre bellezze, sostenete il FAI e vi invito ad andare a visitare Villa Panza. Wim Wenders ha donato a Villa Panza 5 immagini del vuoto che hanno lasciato le torri gemelle. Meritano di essere viste! Fondamentale GRAZIE e un sincero ricordo al Dott. Giuseppe Panza per aver donato la Villa al FAI.