Villa Panza
da sx: Marco Ascoli, Emanuele Monti, Luca Fachini, Athos Campigotto


 PARTY BENEFICO PRESSO VILLA PANZA (Piazza Litta, 1 Varese)

sabato 17 settembre 2022 ore 20.00


“Arrivederci Estate”, l’iniziativa benefica a Villa Panza che ha raccolto fondi per l’ospedale Del Ponte

Sabato sera la 12^ edizione dell’evento che negli anni ha già raccolto 250 mila euro per i progetti dell’Associazione Adiuvare e Fondazione Giacomo Ascoli attive all’Ospedale Del Ponte


Circa 250 persone hanno partecipato sabato 17 settembre alla 12esima edizione di “Arrivederci Estate”, l’evento benefico che in questi anni ha coinvolto circa 2500 persone raccogliendo oltre 250 mila euro a sostegno dei progetti di Associazione Adiuvare e Fondazione Giacomo Ascoli. Due realtà sociali che condividono lo scopo di portare benessere e sostegno ai bambini ammalati in cura all’Ospedale Del Ponte con progetti specifici sul diabete in età pediatrica, la prima, e sull’oncoematologia la seconda.

“Arrivederci Estate”, l’iniziativa benefica per l’ospedale Del Ponte

A ospitare l’evento, per la prima volta, la splendida cornice di Villa Panza a Biumo, che si è svelata in tutto il suo splendore tra porticato, cortili e saloni, invitando i partecipanti a visitare la Collezione e il meraviglioso giardino.

Un’edizione di Arrivederci Estate particolarmente riuscita, apprezzata e partecipata a sostegno di due progetti ambiziosi.

«Da anni ci occupiamo di completare il team della Diabetologia pediatrica di Varese con una psicologa e una dietista, ma per esperienza sappiamo che c’è bisogno di un aiuto in più a sostegno delle famiglie stravolte dalla diagnosi di Diabete di tipo 1, che è una malattia da cui non si guarisce e richiede la costante somministrazione di farmaci tramite iniezione su bambini anche molto piccoli, di 2 o 3 anni cui viene diagnosticata – spiega Athos Campigotto, presidente di Adiuvare –. Per questo motivo abbiamo messo a punto il progetto “Ti aiuto io”, che prevede la collaborazione di un infermiere a domicilio per i primi 3-4 mesi dopo la diagnosi, in modo da affiancare i genitori nelle prime fasi della terapia molto difficile da gestire, sia riguardo l’aspetto pratico che emotivo. Il progetto è già stato approvato dalla Direzione sociosanitaria dell’Ospedale e la serata di Arrivederci Estate si è rivelata fondamentale proprio per finanziarlo»

A beneficiare dei fondi raccolti durante l’evento sarà anche la Fondazione Giacomo Ascoli, che dal 2006 sostiene l’Oncologia pediatrica dell’Ospedale Del Ponte.

Oggi si prende cura di circa 200 bambini l’anno in carico al Day Center, che sarà presto ampliato con 3 camere protette, progettate e cofinanziate dalla Fondazione, indispensabili alle lunghe degenze dei bambini fragili: «In questa prospettiva abbiamo avviato il cantiere de “Il Faro”, che prende forma con la ristrutturazione di una palazzina fatiscente in Largo Flaiano, a cinque minuti a piedi dall’ospedale, destinata ad accogliere le famiglie dei bambini ricoverati, ma anche specializzandi e ricercatori impegnati in Ospedale e le realtà sociali che come noi e Adiuvare, sostengono la struttura sanitaria, i pazienti e i loro familiari nel percorso di cura», afferma Marco Ascoli, presidente della Fondazione intitolata al figlio Giacomo, scomparso a 12 anni per un linfoma non Hodgkin.

Da parte di Fondazione Giacomo Ascoli e dell’associazione Adiuvare un sincero ringraziamento ai promotori della serata, Luca Fachini, Edoardo Bernardini e Alessandro Pascucci, organizzatori dell’Arrivederci Estate, e gli sponsor: ArredoPiù, Assi informatica, Credit Suisse, Concessionaria Crespi, l’azienda vinicola Monastero dei Frati Bianchi, Pwc, Sram Veolia, Tecniplast, UnipolSai e Ifc.